Disposizioni contenute nel D.L. n. 18/2020 COVID-19

Per effettuare la cancellazione del Fermo Amministrativo non è più necessario presentare personalmente agli Sportelli di ACI/PRA l'originale cartaceo del provvedimento di cancellazione disposto dal Concessionario, ma è il Concessionario stesso che lo disporrà telematicamente senza l’intervento dell’interessato e costi aggiuntivi. Tale modalità è pienamente operativa dal 28/2/2020.

In relazione alle misure contenute nel Decreto Legge, ed al fine di tutelare al meglio la salute dei cittadini e del personale addetto, gli sportelli di Sorit S.p.A. su tutto il territorio nazionale sono chiusi al pubblico fino al 3 aprile 2020. In questa situazione straordinaria, Sorit S.p.A. garantisce l’operatività dei servizi digitali e online oltre ai consueti canali di contatto (PEC, mail, numero verde) mediante i quali sarà possibile ottenere le informazioni necessarie urgenti e non differibili. Consultando la sezione del sito “ACCEDI ALLA TUA POSIZIONE” è possibile ottenere assistenza e tutte le informazioni disponibili, è possibile inoltre inviare la propria richiesta/istanza di assistenza ed informazioni accedendo alla sezione COMUNICAZIONI del sito.

Il Decreto Legge n. 18/2020 (cosiddetto Decreto Cura Italia) non prevede alcuna sospensione per le azioni esecutive attivate prima dell’8 marzo 2020, ma dispone esclusivamente la sospensione di tutti i versamenti nei confronti di Sorit S.p.A. se il termine del versamento scade fra l’08 marzo 2020 e il 31 maggio 2020. Di conseguenza, la sospensione riguarda anche i versamenti dei Terzi (pignorati) datori di lavoro e banche, trattandosi sempre di versamenti derivanti da Ingiunzioni Fiscali, come indicato nell'atto di pignoramento; si tratta, tuttavia, dell'attività di altri soggetti sulla quale Sorit nulla può disporre, essendo stabilito da un Decreto Legge. Tutti i versamenti sospesi, poi, dovranno essere eseguiti entro il 30/06/2020 in un'unica soluzione.

Gruppo Bancario La Cassa di Ravenna

Gruppo Autonomo di Banche Locali